Canva: guida per utilizzare al meglio questo strumento

Che cos’è Canva?

Canva è uno strumento di progettazione grafica online che permette di realizzare presentazioni, post, video, newsletter, ma anche molto altro in maniera semplice e intuitiva. Si tratta di un tool gratuito che può essere utilizzato da tutti, sia professionisti che non, in quanto non richiede particolari abilità grafiche.

Con il tempo Canva ha acquisito molta fama ed è considerato una valida alternativa a Photoshop: consente alle persone di creare contenuti di alta qualità e accattivanti in pochissimo tempo.

Insomma, possiamo considerare questo strumento una vera e propria rivoluzione per il web marketing! Se prima della sua creazione era impensabile realizzare dei progetti in totale autonomia, ora tutto è diventato possibile. Fino a qualche tempo fa, per realizzare dei progetti o delle grafiche accattivanti, era necessario affidarsi a un professionista, invece adesso con questo strumento tutti possono dare spazio alla propria fantasia e provare a creare delle immagini/video/post o altro da inserire all’interno del proprio sito web, del proprio blog, sui propri canali social. Ovviamente realizzare delle grafiche carine con Canva non ti rende un professionista! Il lavoro ottenuto da uno specialista è sicuramente di maggiore qualità in quanto possiede delle competenze tecnologiche e doti artistiche migliori rispetto a noi.

Hai fretta? Salva questo articolo in PDF

Stanco di scorrere? Scarica una versione PDF da leggere offline e condividere con i colleghi.

Iscrizione a Canva

Per poter utilizzare Canva potrai procedere in due direzioni:

  1. navigando direttamente sul browser (sia da dispositivi fissi che mobile), lavorando online, senza dover scaricare nessuna applicazione; dovrai solamente recarti al seguente indirizzo web https://www.canva.com/;
  2. scaricando l’app direttamente sul proprio dispositivo dall’App store o dal Google store (a seconda del sistema operativo che si ha, iOS o Android).

Una volta cliccato sul link sopra indicato, ti ritroverai sull’homepage del sito web e ti apparirà la seguente schermata:

A questo punto Canva ti permette di effettuare l’accesso tramite le tue credenziali oppure, se è la prima volta che atterri su questo sito, dovrai registrarti inserendo una email valida e una password. L’iscrizione è gratuita, ma puoi decidere di procedere in due direzioni:

  • con la versione base gratuita;
  • con una prova gratuita della versione Pro (vedremo nel paragrafo successivo le differenze dalla versione base).

Versione base o a pagamento?

Come avrai intuito ci sono più pacchetti di Canva e ovviamente starà a te scegliere quello che si adatta maggiormente alle tue esigenze.

Di seguito ti indico le tre tipologie di pacchetti proposti dalla piattaforma con le relative caratteristiche:

Le differenze sono:

  • il numero di progetti e modelli disponibili: nella versione gratuita sono 250.000, in quella a pagamento invece sono 420.000;
  • il numero delle immagini o di video disponibili da utilizzare;
  • Lo spazio di archiviazione che da 5gb della versione gratuita arrivano a 100gb nella versione a pagamento.

Il prezzo di Canva Pro è di 11.99 euro al mese, ovviamente se ne fai un uso sporadico e non continuativo, o lo usi solo per qualche progetto, la versione gratuita è più che sufficiente, perché comunque ha moltissime funzioni e modelli da poter seguire. Se invece lo utilizzi spesso sia per lavoro che per progetti personali, sicuramente sarà un valido investimento.
In caso di indecisione (non sai se acquistare o meno l’upgrade) puoi disporre di 30 giorni di prova gratuita per provare tutte le funzioni e capire se può fare al tuo caso o meno.

Ti faccio presente che puoi passare da una versione all’altra in qualsiasi momento.

Come utilizzare Canva

Ma arrivati fin qua, cerchiamo di capire come funziona concretamente questo strumento. In questo paragrafo cercherò di spiegarti in maniera semplice quali sono le principali funzioni e particolarità che Canva possiede.

Per fare una premessa, Canva permette di realizzare tantissime grafiche, sia per uso personale che per aziende. Per aiutare le persone a realizzare grafiche in modo semplice e carino questo strumento mette a disposizione dei modelli di base da cui si può partire o prendere ispirazione e realizzare dei progetti adatti a ogni occasione o necessità.
Come visibile già nell’immagine sottostante, è possibile avviare un’infinità di progetti per qualsiasi necessità che tu sia uno studente, un’azienda o una persona che ha semplicemente bisogno di creare contenuti. Per esempio, se vuoi realizzare un post o una storia per il tuo canale social, Canva ti propone già dei modelli con le rispettive dimensioni per la creazione di quel determinato contenuto. Lo stesso accade nel caso di creazione di un biglietto di compleanno, di un curriculum, di una presentazione o di una brochure.

Insomma, se sei stufo di utilizzare i classici strumenti, come Word o Power Point e vuoi creare qualcosa di più innovativo e moderno allora Canva è quello che stai cercando.

Vuoi sapere come aumentare le visite al tuo sito web?

Prenota subito un appuntamento gratuito online  oppure chiamaci direttamente al 0383 052137

Detto questo, come facciamo a creare un progetto?

Per creare un progetto è possibile procedere con due opzioni:

  1. creare un progetto nuovo partendo da un foglio bianco: se ambisci a un progetto completamente creato da te allora ti basterà selezionare il progetto bianco;
  2. cercare il modello predefinito che fa più al nostro caso: scegliendo questa opzione la produzione risulterà più semplice perché ti basterà sostituire le componenti del modello con ciò che più desideriamo. Non importa se si tratta di scritte, di immagini, di video, di elementi, Canva ti consente di partire da una bozza grafica e di personalizzarla sulla base dei propri interessi/desideri. Ovviamente meno modifiche fai e meno tempo ci impiegherai per avere il risultato finale.

Nel caso in cui decidi di cercare modelli per il tuo progetto, puoi aiutarti a trovare ciò che più desideri attraverso la barra di ricerca presente nella homepage. Ti basterà digitare le parole chiave di quello che stai cercando. Per esempio se devi creare un post sulle vacanze natalizie, ti basterà scrivere Natale o “Merry Christmas” per cercare qualcosa di inerente. Ti consiglio di utilizzare anche parole in inglese nel caso in cui la ricerca in italiano non abbia prodotto nessun risultato.

In qualsiasi caso, Canva propone le stesse funzionalità.
Nel momento in cui inizi a creare un progetto nuovo o a modificare un modello già esistente, ti apparirà la seguente schermata:

Bene, se sei arrivato fin qui vuol dire che vuoi capire come procedere. A sinistra puoi trovare delle tab e al clic su ciascuna di essa cambieranno i risultati. Di seguito le spiegheremo una per una.

  • La prima tab proposta è rappresentata dai modelli: si tratta di elementi già creati da Canva, in questo caso potete scegliere il vostro modello preferito e utilizzarlo.
  • La seconda tab è data dagli elementi: qui è possibile trovare adesivi, grafiche, tabelle, forme, cornici, griglie e molto altro. Come in tutte le tab è presente una ricerca in alto che permette di ricercare velocemente ciò che più si desidera attraverso delle semplici parole chiave. Una volta trovato l’elemento che fa più al caso tuo, puoi procedere aggiungendolo sulla tua immagine per abbellirla e darle un tocco più personalizzato.
    Potete anche sovrapporli per creare grafiche più complesse ma nello stesso momento più particolari.
  • I caricamenti: in questa sezione hai la possibilità di caricare le tue foto o video su Canva direttamente dal tuo computer o cellulare e utilizzarli per personalizzare e abbellire le proprie immagini.
  • Testo: cliccando su questa tab hai la possibilità di aggiungere del testo sulle tue grafiche. Canva ti permette di scegliere tra tantissimi font diversi e particolari, definendo la colorazione che desiderate, ma potete anche scegliere tra i testi proposti dalla piattaforma.
  • Foto: Canva propone una serie di immagini che puoi utilizzare nel tuo progetto, alcune di esse sono gratuite, altre invece avranno al loro fianco un lucchetto e Canva ti consentirà di utilizzarle solamente nel momento in cui sottoscrivi un piano a pagamento.
    Nel caso in cui inserisci piò immagini, puoi anche giocare sulla trasparenza dell’immagine per renderla più o meno rilevante all’interno dell’intero progetto.
    Inoltre, hai anche la possibilità di modificare l’immagine scelta attraverso una serie di funzionalità: modificare la luminosità, il contrasto, ritagliare l’immagine, ma anche applicare dei filtri per renderla migliore.
  • Video: funziona esattamente come per la tab foto, solamente che troverete dei video o delle brevi clip da inserire nel proprio progetto.
  • Sfondi: in questa categoria invece hai l’opportunità di scegliere lo sfondo da inserire nel tuo progetto.

Le funzionalità appena elencate sono quelle maggiormente utilizzate e conosciute dalle persone, ma non sono le uniche. Tra le funzionalità meno conosciute ma comunque utili troviamo Brandfecth. Si tratta di una funzione molto utile se all’interno dei progetti devi inserire un logo ben preciso senza sfondo e non sai dove trovarlo. Di seguito il procedimento da seguire:

  1. scegliere il sito web da cui desideri prelevare il logo e copiare la URL della pagina
  2. cliccare sulla tab Brandfecth
  3. incollare l’URL copiato nella ricerca di Canva.

In pochissimi minuti avrai il logo a tua disposizione.

Un’altra funzionalità messa a disposizione da questo strumento è la possibilità di creare dei codici QR che vi possono essere utili in tantissime occasioni. Anche in questo caso il procedimento è molto semplice e intuitivo: ti basterà selezionare questa funzione e inserire il link della pagina che desiderate.

Adesso tocca a te! Mettiti in gioco e divertiti con questo strumento gratuito.

Spero di esserti stato d’aiuto con questa piccola guida su come utilizzare Canva. Ora sta a te provare a creare dei contenuti accattivanti per i tuoi siti o progetti. Ovviamente ci vuole un po’ di pratica, quindi non preoccuparti se al primo tentativo non otterrai il risultato desiderato.

Per avere maggiori informazioni o per risolvere eventuali dubbi puoi contattarci a uno dei nostri recapiti.

Condividi il post

Articoli correlati

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani sempre aggiornato

Scarica la versione PDF

logo-base315-2021

Prenota ora un appuntamento

Utilizzando il form puoi fissare un appuntamento gratuito con un membro del nostro staff.
Sarà nostra cura ricontattarti telefonicamente nella data e nell’ora che selezionerai per discutere delle tue esigenze, dei tuoi obiettivi e degli eventuali problemi legati al web che intendi risolvere.