Che cos’è un indirizzo Ip

Che cos’è un indirizzo Ip

Ogni giorno utilizziamo internet per comunicare, scambiarci informazioni, lavorare, giocare e passare il nostro tempo libero.

I dispositivi che utilizziamo per connetterci alla rete internet sono ormai molteplici; si passa dai tradizionali pc, agli smartphone e tablet, ai router, fino ad arrivare a molti elettrodomestici di ultima generazione.

Per far sì che tutti questi dispositivi comunichino correttamente fra loro senza creare malfunzionamenti o interferenze è necessario assegnare ad ognuno di essi un codice che li distingua in modo inequivocabile da tutti gli altri connessi in quel determinato momento; questo codice è detto indirizzo IP.

Un indirizzo IP, IP Address o semplicemente IP (acronimo di Internet Protocol), è quindi un codice numerico che identifica in modo univoco un qualsiasi dispositivo collegato ad una rete informatica che utilizza l’internet protocol come protocollo di rete.

Versioni IPv4 e IPv6

Le versioni standard utilizzate per gli indirizzi IP sono due: la versione 4 Ipv4 e la versione 6 Ipv6.

Fino ad oggi, la maggior parte degli indirizzi IP utilizzava la versione 4 ma, da qualche tempo a questa parte, vista la crescita esponenziale di apparati connessi in rete, il passaggio ad uno standard più potente, come il più moderno IPv6 appunto, risulta pressochè obbligata.

Questo perché la tecnologia IPv4, che utilizza una codifica binaria a 32 bit, è più limitata e consente di assegnare un massimo di 4.294.967.296 di indirizzi; il più moderno standard IPv6 utilizza, invece, una codifica binaria a 128 bit, permettendo di assegnare un numero estremamente più elevato di indirizzi (pari a 340 mila miliardi di indirizzi IP univoci).

Assagnazione di un indirizzo IP

Nel momento in cui connettiamo un determinato dispositivo alla rete internet, il nostro provider di connettività assegna automaticamente al nuovo host arrivato un indirizzo IP, unico ed univoco.

Da questo momento sarà possibile utilizzare il dispositivo per scambiare informazioni con altri dispositivi connessi alla rete sotto forma di pacchetti di dati.

Ip Dinamici e Statici

Gli indirizzi IP possono essere di tipo dinamico oppure statico.

Il primo caso è sicuramente il più comune: il dispositivo, ad ogni nuova connessione, ottiene un nuovo indirizzo IP generato dinamicamente.

Questo accade ogni volta che ci connettiamo con il nostro cellulare ad internet oppure quando accendiamo il router per collegarci alla rete con il pc di casa.

Nel secondo caso, invece, si parla di IP statico quando il provider assegna al nostro dispositivo un indirizzo specifico, che quindi non cambierà nel tempo ma resterà fisso.

Questo sistema è più adatto per le grandi aziende che hanno dispositivi semi-permanenti con indirizzo IP permanente.

Dal lato della sicurezza informatica possiamo sicuramente affermare che l’assegnazione di un IP statico rende il dispositivo più soggetto ad attacchi informatici.

Trovare il proprio indirizzo IP

Capita spesso di avere la necessità di trovare l’indirizzo IP assegnato al proprio pc o al proprio dispositivo connesso alla rete.

Per risolvere questo problema vi sono diversi metodi, ma il più veloce risulta sicuramente quello di rivolgersi ad uno dei tanti servizi online che svolgono questo compito.

Trovare l’IP da servizi online

Servizi nazionali

Di seguito puoi trovare alcuni dei migliori siti che offrono gratuitamente questo servizio:

Il mio indirizzo IP
www.ilmioindirizzoip.it

Il Mio IP
http://www.ilmioip.it/

MIO- IP.it
www.mio-ip.it

MIO IP
www.mio-ip.eu

Servizi internazionali

WhatIsMyIPAddress
www.whatismyipaddress.com

WhatIsMyIP
www.whatismyip.com

Per chi utilizza un PC Windows

Trovare l’IP dal Centro connessioni di rete e condivisione

Se utilizzi Windows puoi trovare il tuo indirizzo IP anche cliccando su start => Impostazioni => Centro connessioni di rete e condivisioni => Connessioni alla rete locale (LAN) => Dettagli.
Nella finestra che si apre troverai tutte le informazioni relative al tuo IP.

Una soluzione ancora più veloce è quella di cliccare con il tasto destro l’icona (situata in basso dello schermo nella “Barra delle applicazioni”) “Accesso a Internet” => Apri Centro connessioni di rete e condivisioni => Connessioni alla rete locale (LAN) => Dettagli.

Trovare l’IP dal Prompt dei comandi

Un metodo alternativo risulta quello di utilizzare il Prompt dei Comandi di Windows digitando il comando ipconfig.
Anche in questo caso ti apparirà una finestra nella quale troverai i dati relativi al tuo IP.

Trovare l’indirizzo IP di un sito web

Potresti avere la necessità di sapere quale è l’indirizzo del tuo sito web o di un altro sito che gestisci.

Ecco come fare se hai un PC Windows

  1. apri il prompt dei comandi digitando cmd nella casella di ricerca di Windows
  2. digita ping www . NomeSito . est oppure ping NomeSito . est
    (ATTENZIONE: non lasciare lo spazio tra www e il punto, tra il punto e il NomeSito, tra il NomeSito e il punto e tra il punto e l’estensione del dominio – io li ho lasciati solo per non rendere linkabile il link)

Sicurezza

Tramite l’indirizzo IP è possibile risalire e contattare il tuo dispositivo quando è in rete, dal momento che i dati sono di dominio pubblico.
Anche se magari non ci si pensa, in qualsiasi fase della connessione potremmo quindi essere vittima di qualche malintenzionato che aspirerebbe a sottrarci i nostri dati informatici.

Per questo motivo è meglio proteggersi nel modo migliore dotandosi di un potente FIREWALL che sia in grado di respingere i possibili intrusi.

Condividi questo post